Senza categoria

ChatGPT: Cosa succede con Sam Altman?

By 23 Novembre 2023 No Comments
chatgpt-sam-altman

Sam Altman farà il suo ritorno alla guida di ChatGPT, seppur inizialmente in modo provvisorio, secondo un accordo annunciato dalla stessa azienda in un post su X, esprimendo gratitudine per la pazienza di tutti. La situazione all’interno di OpenAI è in continuo sviluppo da diversi giorni.

Perchè Sam Altman è stato licenziato da ChatGPT?

Il 17 novembre 2023, Sam Altman è stato licenziato improvvisamente dal consiglio di amministrazione, causando anche le dimissioni di figure chiave come il co-fondatore Greg Brockman. Mira Murati è stata nominata CEO ad interim. Tuttavia, il 18 novembre, sotto la pressione degli investitori, specialmente Microsoft, che è il maggior finanziatore di OpenAI e dei suoi progetti principali come ChatGPT, sono iniziate le trattative per il ritorno di Altman come CEO. Nonostante alcune interruzioni, il 20 novembre è stato annunciato che Altman avrebbe guidato una nuova unità di ricerca avanzata sull’intelligenza artificiale presso Microsoft.

Nello stesso periodo, OpenAI ha nominato Emmett Shear, co-fondatore di Twitch, come CEO ad interim. La situazione è stata complicata dalla minaccia di oltre settecento dipendenti di lasciare l’azienda se Altman non fosse stato reintrodotto come CEO. Inoltre, la lettera aperta indirizzata al consiglio di amministrazione ha sottolineato la necessità di dimissioni da parte dei membri stessi del consiglio.

La tensione tra Altman e un altro co-fondatore, Ilya Suyskever, è emersa come causa del licenziamento di Altman. Suyskever ha espresso pentimento per gli eventi che hanno portato al licenziamento e ha annunciato le sue dimissioni dal consiglio di amministrazione.

Cosa ha portato OpenAI ad invertire la rotta?

Il 22 novembre, OpenAI ha annunciato il ritorno di Sam Altman come CEO, con significative modifiche nel consiglio di amministrazione. Solo uno dei membri originali è rimasto in carica, mentre gli altri sono stati sostituiti con figure presumibilmente più favorevoli alla visione di Altman. Anche Greg Brockman è stato richiamato in OpenAI, come confermato personalmente su X. Tuttavia, al momento, i dettagli specifici riguardo alle tempistiche del ritorno di Altman non sono ancora noti.

Leave a Reply